Luci, colori e soldi! tanti, tanti dollari per Moschino alla Milano fashion week.

Sfilata ambientata in una sala da gioco dove il sogno è vincere e allora il dollaro diventa stampa per mini-gonne e giacche.

Mini abiti in jersey si alternano a longdress ;bellissime pellicce lunghe fino al pavimento e gonne bordate con cristalli.

Vengono presentati abiti lunghi e corti dalla linea modellata, pantaloni fascianti, realizzati in oro, platino o con stampe  dai colori forti.

Simpatici e assolutamente originali gli accessori: borsa a forma di lavatrice, uno zaino asciugacapelli dorato, una bottiglia di champagne.

Degno di nota il debutto di Marco Rambaldi, giovane designer italiano, con una sfilata che cerca di rappresentare una donna fiera della propria libertà.

Presenta eco-pellicce, abiti realizzati in patchwork di uncinetto, pantaloni dalla linea morbida stampati, tailleur in velluto a costa .

Alida Pesaresi