La moda cambia perché è la rappresentazione visiva di un periodo storico, di una cultura, di un’ideologia e di un vissuto personale.

La moda cambia perché mette in relazione le persone con l’ambiente che cambia,,,,

La moda aiuta a sentirsi integrati in un gruppo; senza usare parole esprime agl’altri quello che abbiamo dentro.

Il gioiello di stoffa che decidiamo di indossare, dà messaggi del nostro io al mondo esterno, e ci fa stare meglio.

Ci sentiamo apprezzate, curate, migliora così, la nostra autostima.

È un indicatore del bene che vogliamo a noi stesse e del voto che ci viene attribuito dagl’altri.

“L’azione più coraggiosa è saper pensare a se stesse” perché con l’abbigliamento giusto si può migliorare l’umore e la scelta del giusto capo grazie al taglio, alla combinazione dei colori, alle fantasie, valorizza il nostro corpo.

La scelta del proprio stile è un dovere che abbiamo verso noi stesse; è trovare del tempo da dedicarci; è un volersi bene.

La moda cambia a seconda dei periodi e degl’esempi di stile offerti dai grandi stilisti del momento, ma a volte cambia per la singola persona perché riflette lo stato d’animo, il particolare periodo che si sta vivendo.

Questo è un aspetto più legato al mondo femminile, alla sensibilità della donna e alle sue mille sfaccettature.

Riflette i problemi quotidiani nei diversi ruoli della sua vita e varia a seconda delle situazioni anche nella stessa giornata

E tu dedichi tempo a te stessa? Hai mai pensato se il tuo stile ti rappresenta pienamente?

Alida Pesaresi

FOTO DALLA COLLEZIONE SPRING/SUMMER CANNELLA ITALIA

BLOG

HOME




La moda cambia ma lo stile è per sempre 1