A Parigi Sonia Rykiel festeggia 50 anni dal suo inizio con una collezione anniversario.

Julie de Libran, direttore artistico del brand organizza un party per onorare i 50 anni dalla prima boutique a Parigi nel’68.

Diversi stili che descrivono periodi storici diversi, trasmettono vari

umori al pubblico e vengono rivisitati in chiave moderna.

È un fashion gioioso, fiammeggiante, sexi in linea con il modo di essere del brand.

La donna esuberante non ha paura di mostrare al mondo la sua personalità e fa sentire la sua voce.

Vengono presentate pellicce, montoni, pelle nera, trasparenze, balze, laminati.

Gonne a strati colorati, con tessuti grinzati che terminano con diverse lunghezze laterali; tailleur con pantalone o con gonna corta in pelle; gonne lunghe e strette con grandi spacchi laterali.

Intrecci di panno e pelle lucida nera sui cappotti.

Trend metallico con laminato oro, argento e rosso.

I colori presenti:nero, bordeaux, blu, grigio, rosso, verde acceso e cupo, argento.

Le modelle sfilano danzando e la festa termina con l’esibizione di Bananarama, gruppo pop inglese.

Dalla donna esuberante, pronta a sfidare il mondo della Rikiel passiamo alla donna riflessiva nella sfilata di Rahul Mishra.

Lo stilista indiano, in questa sua introspezione, fa emergere i suoi sogni ,realizzati e non ,dalle sue creazioni.

Cappotti molto lunghi fino alla caviglia o al polpaccio.

Vestiti che sagomano perfettamente il corpo con frange finali.

Vestiti morbidi e lunghi con balze.

Outfit di fantasie diverse con variopinti ricami.

Bellissimi vestiti in organza.

I colori presenti sono il rosa, l’azzurro, il bordeaux, il grigio.

Alida Pesaresi